“Emorragia in sala parto. Prevenzione e trattamento.”

In data 26 Maggio 2012 presso il Centro Congressi “le Robinie” di Solbiate Olona, si è tenuto il Congresso Nazionale della Societa’ italiana di Chirurgia Ginecologica :   “Emorragia in Sala Parto,  prevenzione e trattamento.”

La complicanza emorragica in sala parto, prima causa di shock ostetrico, nonostante le nuove conoscenze in ambito di profilassi perinatale e le moderne terapie farmacologiche, anestesiologiche e chirurgiche, rappresenta ancora il 30-40% delle cause di mortalità materna in gravidanza e puerperio. Molte drammatiche conseguenze potrebbero essere evitate grazie all’applicazione di precise linee guida di prevenzione, basate su noti fattori di rischio, associate ad una tempestiva e adeguata diagnosi. L’efficace management diagnostico-terapeutico, che riduca il rischio di shock emorragico, è il presupposto fondamentale per limitare le complicanze di questa temibile situazione la cui prognosi richiede abilità e sorveglianza medico-paramedica in equipe coordinata, come espressione dell’efficienza tecnico-organizzativa della sala parto. Scopo del presente incontro è l’esposizione e il confronto delle varie possibilità di integrazione diagnostico-terapeutica nella gestione dell’emorragia in sala parto, con la finalità di proporre modelli clinico organizzativi che possano migliorare l’outcome materno-feto-neonatale. Nell’area documenti del sito sono disponibili le singole presentazioni.